Stampa

In caso di danni subiti a seguito di un sinistro RCA, l’assicurazione scade, ma il diritto al risarcimento no!

RCAuto:

Entra nel merito della questione il Tribunale di Catania per ribadire un concetto, in realtà, già espresso ma non sempre universalmente riscontrato.

Con una recente sentenza, la numero 1959 del 24 aprile 2017, l’Organo di Giustizia siciliano si esprime a favore del danneggiato, affermando che l’esistenza o meno di una copertura assicurativa non assume rilevanza diretta come circostanza attiva dello specifico incidente. Il principiò è che la guida con veicolo non coperto da assicurazione è già sanzionata dal Codice della Strada, e negare l’indennizzo equivarrebbe ad applicare un’ulteriore ammenda. Lo stesso si mantiene valido anche nel caso in cui si ricorra al Fondo Vittime della Strada, a seguito dell’inesistenza di copertura assicurativa anche del danneggiante.

Certo è che se gli atti portassero ad evidenziare la situazione di assenza di polizza occorre che il ricorrente indugi in una valutazione opportunistica poiché la sanzione per chi  circola sprovvisto di polizza è una multa compresa tra euro 841,00 e 3.287,00 a cui si aggiunge il sequestro del veicolo, ovvero per rientrarne in possesso occorre aggiungere costi di dissequestro, custodia e stipula di contratto assicurativo per durata non inferiore a sei mesi.

Vedi Art 193 del Codice della Strada 

Nota: evidenziamo come un recente studio indica che il 13,5 % del parco dei veicoli circolanti in Italia è privo di regolare copertura assicurativa, ovvero poco più di cinque milioni.

Contatti

Orario aperura uffici

Dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00
Pomeriggio si riceve previo appuntamento.
SABATO CHIUSO

Portale PFBroker

PFB - Newsletter

Iscriviti alla Newsletter di PFBroker.